Archivio news 14/03/2019

#GFL: RIMONTA EPICA DI AM LEA

Un successo firmato Pierluigi Bastone


Il successo con la Longobarda ha portato con sé la certezza aritmetica. AM Lea vince la Serie A Gazzetta Football League con una giornata di anticipo e per il secondo anno consecutivo.

   

 

Immaginarlo sarebbe stato molto difficile dopo le prime tre giornate, quando i ragazzi di mister Nardo erano fermi a quota 0. Ma AM Lea ha dimostrato ancora una volta di avere una marcia in più: la voglia di tornare allo Stadio Olimpico ha prodotto solo vittorie. Una rimonta epica.

Per voltare pagina, la squadra del presidente Stefano De Rosa ha inserito in rosa l’uomo che ha fatto la differenza: Pierluigi Bastone. Il centrocampista è entrato in punta dei piedi, ma in pochi minuti si è preso la scena: è diventato il faro rossonero, capace di impostare l’azione ma anche di rifinirla (è attualmente il capocannoniere a quota 29 reti). Mister Nardo difficilmente lo ha fatto riposare: lo ha tolto solo a risultato acquisito, ha sfruttato la sua duttilità abbinandolo a diversi colleghi di reparto (Paganoni, Mantegazza, Monteverde…).

Tra i gol di Bastone ce n’è uno di pesantissimo. Quello contro Twin Style, che ha chiuso il big match e ha materializzato l’aggancio in vetta a Imbriaco e compagni.
Ripercorrendo all’indietro il nastro del campionato, siamo andati alla ricerca dei momenti decisivi dell’impresa rossonera. Quali sono gli highlights della “remuntada” epica?

Ne abbiamo selezionato due:

  • La parata di Migliorin su Mastrogiacomo, che cancella l’eventuale pareggio nello scontro diretto. Un riflesso clamoroso di piede, accompagnato da un miracolo sul successivo tap-in.
  • Il gol di Lolli (Autosalone Testori), che blocca Twin Style. È il culmine di un giovedì nero per i nero-oro, che sognavano il ritorno in vetta, ma vedono i rivali vincere a tavolino contro l’insidia MC Èlite e pareggiano nel “Clasico”, scivolando a -5. L’umore della serata è testimoniato dalle parole nel post-partita di bomber Mastrogiacomo, un mix di rabbia e amarezza.

 

Qual è stato, secondo te, il vero momento decisivo del campionato #GFL?
Diccelo qui: clicca sullo foto.